fbpx
Politica

Lega, incontro tra la coordinatrice Rita Monella e l’assessore regionale alla Famiglia Antonio Schiavone.

Proficuo incontro nei giorni scorsi, tra la coordinatrice regionale del dipartimento politiche sociali e tutela dei minori Lega Salvini Premier, Rita Monella e l’Assessore regionale alla Famiglia e Politiche Sociali, Antonio Scavone. Numerosi i temi affrontati durante l’incontro, svolto nella sede dell’assessorato. Particolare attenzione è stata rivolta al disegno di legge che affronta tematiche di grande emergenza sociale, quali: bullismo e cyber bullismo. Numerose le opportunità offerte dai progetti previsti per i territori, finalizzati ad istituire centri di aggregazione giovanili, con la presenza di pedagogisti ed educatori socio- pedagogico all’interno delle scuole di ogni ordine e grado. Di fondamentale importanza l’attenzione posta nell’interazione messa in atto nell’ agevolare centri riabilitativi per soggetti autistici e più in generale con problemi psichici.” E’ necessario favorire- dichiara la coordinatrice Rita Monella-una campagna culturale finalizzata alla promozione dell’abbattimento delle barriere architettoniche, non solo materiali, ma principalmente culturali, che maturino nella popolazione il rispetto per l’altro che è abile in modo differente. Nonostante siano stati eliminati gli sbarramenti per i diversabili, spesso, i parcheggi a loro destinati, gli scivoli dei marciapiedi e tanto altro,viene in modo indecoroso occupato da cittadini poco sensibili nei confronti dell’altro. E’ necessario- continuala Rita Monella- favorire la fruizione dei beni culturali, archeologici e paesaggistici da parte dei diversamente abili insieme alle fasce deboli della popolazione e favorire l’ apertura di sportelli di aiuto alla persona e più in generale in relazione ai giovani, adolescenti, famiglie e anziani. Ringrazio l’Assessore Schiavone- conclude- per la disponibilità manifestata nei riguardi di temi fondamentali per le politiche sociali con la certezza di avviare a breve protocolli d’intesa e percorsi atti a restituire dignità e valore alla nostra splendida Sicilia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.