fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Licata, accusato di tentato omicidio: 20enne resta in carcere

Confermata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un ventenne di Licata arrestato dai militari dell’Arma dei Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Il giovane avrebbe infatti inferto una coltellata ad un 28enne, compagno della madre, al culmine di una accesa lite. Dopo i soccorsi e il trasferimento della vittima all’Ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata, i Carabinieri arrestarono il ventenne.

Dopo il ricorso presentato dai legali di quest’ultimo, i giudici del Riesame di Palermo hanno confermato l’ordinanza in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.