fbpx
Apertura Cronaca

Licata, “allaccio abusivo alla rete elettrica”: scatta un nuovo arresto

Scatta un nuovo arresto dopo che i Carabinieri della Compagnia di Licata hanno accertato un altro allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

A finire nei guai una giovane 37enne che è stata posta agli arresti domiciliari dopo che i tecnici dell’Enel e i militari dell’Arma hanno accertato che l’allaccio abusivo alimentava l’abitazione della donna.

L’accusa è di furto aggravato. Dopo gli adempimenti di rito, il sostituto procuratore ha disposto i domiciliari. Si tratta dell’ennesimo caso nel giro di poche ore. Un fenomeno dilagante che riguarda non solo gli allacci abusi alla rete elettrica pubblica, ma anche alle condotte idriche.

I controlli da parte dei Carabinieri proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.