fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Licata, coltellate e bottigliate a connazionale: 21enne marocchino a processo

Il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento ha disposto il rinvio a giudizio di un giovane 21enne di origini marocchine, poiché accusato di tentato omicidio con l’aggravante di avere agito per futili motivi, con premeditazione e avere provocato uno sfregio permanente alla vittima.

L’uomo, secondo l’accusa, è ritenuto essere l’autore di una aggressione ad un connazionale avvenuta a Licata nell’agosto del 2019; sarebbero due gli episodi al centro del processo. Sempre secondo l’accusa, il 21enne dopo un litigio con il connazionale, sarebbe poi andato nella sua abitazione per prendere un coltello e ferirlo alla schiena; il giorno dopo avrebbe preso di mira la sua vittima colpendolo con una bottiglia di vetro provocandogli delle ferite al volto.

La prima udienza è stata prevista per il prossimo 26 gennaio davanti ai giudici della seconda sezione penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.