fbpx
Regioni ed Enti Locali

Licata, emergenza rifiuti: Brandara diffida la Dedalo Ambiente

brandaraA due giorni dal tavolo tecnico presieduto subito dopo il suo insediamento, avendo constatato che, pur essendo leggermente migliorata, la situazione igienico – sanitario della città permane grave, il

Commissario straordinario del Comune di Licata Mariagrazia Brandara, nella tarda mattinata di oggi, ha inviato un a nota di diffida al Commissario Straordinario della Dedalo Ambiente, Salvatore Gueli, per “intraprendere immediatamente tutte le necessarie iniziative – si legge tra l’altro testualmente nella nota di diffida – finalizzate al superamento dell’attuale criticità, al fine di riportare all’ordinarietà il servizio di raccolta e conferimento a discarica dei rifiuti in atto dispersi in tutto il territorio comunale, e in modo particolare nel centro abitato”.

Per conoscenza, la lettera è stata inviata anche al Rappresentante legale/liquidatore della Dedalo Ambiente, Rosario Miceli, al Prefetto, al Segretario generale del Comune, al Presidente del Consiglio di Amministrazione e al Direttore Generale della SSR – Agrigento Provincia Est, all’ASP di Agrigento e al Capo – Servizio Cantiere di Licata, Pietro Lucchesi.

“Constatata la situazione in cui ancora versa tutto il territorio comunale di Licata, a due giorni dalla conferenza di servizio – sono le testuali parole del Commissario Straordinario,m Brandara – ho ritenuto di dover intervenire, perchè, così come confermato dall’ufficio di igiene, la situazione permane ancora fortemente critica e preoccupante ai fini della tutela della salute pubblica e della pubblica incolumità. Ed è chiaro che oltre alla rimozione dei rifiuti ed al ripristino dei servizi, dovrà essere assicurata anche la pulizia e disinfestazione dei cassonetti e del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.