fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Licata, l’ex Sindaco Angelo Cambiano a rischio processo per abusivismo edilizio: si oppose al pagamento di una ammenda

angelo cambianoL’ex Sindaco di Licata, Angelo Cambiano (in foto), rischia di finire a processo per abusivismo edilizio. Icona della lotta proprio al fenomeno dell’abusivismo edilizio, motivo per il quale come egli ha più volte affermato, gli è costata la sfiducia da parte del Consiglio Comunale, Cambiano rischia il processo dopo essersi opposto al pagamento di una ammenda.

A riportare la notizia l’Ansa. Il designato assessore regionale in caso di vittoria del Movimento 5 Stelle alle elezioni del 5 novembre in Sicilia, avrebbe presentato una opposizione al decreto penale di condanna di 6800 euro di ammenda, con sospensione condizionale della pena emesso al pm Carlo Cinque ed accolto dal Gup del Tribunale di Agrigento Francesco Provenzano. Una opposizione che dunque lo sottoporrà all’udienza preliminare davanti al Gup, preferendo di non pagare l’ammenda.

La vicenda riguarda una ispezione dei Vigili Urbani di Licata nel maggio del 2016 che portò alla contestazione per la realizzazione, come scrive l’Ansa, “nell’immobile di contrada Olivastro, in assenza di titolo abitativo edilizio” la “copertura mediante manto di tegole di un pergolato con conseguente aumento di volumetria e modifica del prospetto”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.