fbpx
Regioni ed Enti Locali

Licata, messa per il patrono Sant’Angelo. Galanti e Russotto: “cediamo il nostro posto alle associazioni che organizzano la festa”

Il Sindaco di Licata Pino Galanti, ed il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Russotto, cederanno il loro posto ai rappresentanti le associazioni che, abitualmente, collaborano fattivamente all’organizzazione dei festeggiamenti in onore del patrono, Sant’Angelo. Le associazioni: Pro Sant’Angelo, Pro Sant’Angelo Oltreponte e Vivere Licata.

Per rispettare i decreti sul Covid 19, infatti, alla messa di oggi alle 10 nel Santuario di Sant’Angelo, che sarà presieduta da Monsignor Francesco Montenegro, Arcivescovo Metropolita di Agrigento, saranno ammesse solo 15 persone.

“Insieme al comandante della Polizia Municipale – annunciano Pino Galanti e Giuseppe Russotto – ci fermeremo davanti l’ingresso del Santuario di Sant’Angelo. Chi ha sempre dimostrato una grande devozione per il Santo Patrono deve avere il privilegio di assistere alla celebrazione della messa del 5 maggio. Noi non lasciamo nessuno indietro, siamo vicini al popolo”

Sindaco e presidente del Consiglio Comunale, tra l’altro, hanno annunciato che gli inviti per le tre associazioni, stamattina, erano partiti regolarmente, ma per le ragioni legate all’emergenza Covid le Autorità Competenti avevano poi dovuto ridurre il numero delle persone presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.