fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Licata, possedeva oltre 4000 piantine di marijuana: arrestato 36enne

polizia-commissariato-licataLa Polizia di Stato di Licata ha tratto in arresto un soggetto del luogo in quanto colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di specifico e preordinato servizio di Polizia Giudiziaria, mirato alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti, personale del Commissariato di Licata, alle prime ore del mattino si è recato in contrada Passarrello (Licata) in un vasto appezzamento di terreno di proprietà di Valoroso Calogero, licatese classe ’81 già conosciuto alle forze dell’Ordine per reati specifici in materia di stupefacenti, poichè vi erano fondati motivi che lo stesso coltivasse illegalmente cannabis(Marjiuana).

In presenza dell’arrestato, gli agenti del Commissariato procedevano alla perquisizione di 5 serre e 18 tunnel, nonché di un fabbricato rurale presente nell’appezzamento di terreno.

La perquisizione consentiva di rinvenire all’interno dei 18 tunnel 47 piantine della specie botanica “Cannabis Sativa” dell’altezza variante tra i 30 e i 60 cm. Tutte le piantine erano ben occultate tra gli arbusti innaffiate con un impianto di irrigazione a goccia.

La ricerca estesa al terreno circostante consentiva di rinvenire altre 3 piante mentre su un promontorio del lato opposto se ne rinvenivano altre 25 suddivise in tre lotti, anche queste piantine facevano parte della specie “Cannabis Sativa”.

Durante la perquisizione, questa volta estesa alle serre, venivano rinvenuti 46 semenzai in polistirolo di varie misure contenenti complessivamente 4000 piantine di Cannabis di pochi centimetri. Il peso complessivo delle piante rinvenute è stato di circa 7kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.