fbpx
Regioni ed Enti Locali

Licata, riduzione fornitura idrica serbatoi “Sant’Angelo Alto e Basso”

La Gestione Commissariale del S.I.I. ATI AG9 comunica che, Siciliacque S.p.A., Società di Sovrambito, ha informato, per le vie brevi, che nel tardo pomeriggio di ieri, 17/08/2020, al fine di intervenire per l’eliminazione di alcuni allacci idrici abusivi rinvenuti, ha interrotto l’esercizio dell’ Acquedotto “Favara di Burgio” nel tratto Palma-Licata, e, quindi, ha ridotto la fornitura idrica ai serbatoi “Sant’Angelo Alto e Basso”, nel comune di Licata, alimentati dallo stesso acquedotto.
Pertanto, nella giornata odierna, nel comune interessato, non sarà possibile effettuare la turnazione idrica a mezzo dei serbatoi suddetti.
Si informa, altresì, che si sta continuando a garantire il regolare approvvigionamento delle utenze sensibili come idrante “Cannavecchia”, ospedale, fontanelle pubbliche di via Palma e la zona pompata servita dal serbatoio “Gagliano”.
La turnazione idrica tornerà regolare non appena Siciliacque S.p.A., ultimati gli interventi, normalizzerà la fornitura idrica ai succitati serbatoi e comunque nel rispetto dei necessari tempi tecnici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.