fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Licata, trovato in possesso di una pistola e due caricatori: arrestato 52enne

Con l’ipotesi di reato di detenzione illecita di armi comuni da sparo, aggravata dal possesso di munizionamento da guerra, e ricettazione, la Polizia ha posto agli arresti un 52enne trovato – secondo l’accusa – in possesso di una pistola calibro 7,65 con due caricatori vuoti e alcuni proiettili ancora inesplosi.

Uno dei proiettili, in uso per il munizionamento da guerra, sarebbe stato rinvenuto privo di polvere da sparo. Dopo l’arresto, il Gip del Tribunale di Agrigento ha disposto la misura cautelare dei domiciliari.

A trovare l’arma sono stati i poliziotti del commissariato di Licata dopo il ritrovamento in una via cittadina di alcuni bossoli esplosi contro alcune abitazioni vicine. A seguito delle indagini, è scattata la perquisizione domiciliare nell’abitazione del 52enne che ha permesso di rinvenire la pistola calibro 7,65 e i caricatori.

L’uomo, dopo le formalità di rito è stato tradotto in carcere prima che il gip disponesse i domiciliari. I poliziotti ora verificheranno se la pistola sia stata utilizzata.

Le indagini proseguono.

foto archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.