fbpx
Cronaca

Lite tra vicini: accoltellato un agrigentino e sua moglie

 

carabinieriBrutta storia per un agrigentino e sua moglie, trapiantati ad Arzignano nel “civilissimo” Veneto.

La coppia è stata accoltellata dai vicini di casa durante una furibonda lite scaturita per futili motivi.

Accorsi nelle prime ore di stamattina, i Carabinieri hanno sorpreso la coppia ferita. Si tratta di M.C., 42 anni, originario di Sciacca (Agrigento), giudicato guaribile in 20 giorni per ferite da arma bianca all’emitorace sinistro ed al cuoio capelluto, e la moglie M.F., 35 anni, originaria della Germania che ha riportato una ferita da taglio al terzo dito della mano sinistra con prognosi di un mese.

A tentare di ucciderli sarebbe stato un operaio incensurato di origini balcaniche di 52 anni. Indagano i Carabinieri per stabilire le dinamiche di quella lite che poteva terminare in tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.