fbpx
Sport

Lorenzo Barbieri è il nuovo preparatore fisico della SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA

Altro straordinario innesto nelle file della SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA del campionato di serie B1.

Il presidente Nino Di Giacomo, grazie alle sue conoscenze e amicizie in ambito sportivo, è riuscito ad ingaggiare uno dei preparatori fisici più importanti e apprezzati della pallavolo italiana.

Si tratta di Lorenzo Barbieri, piacentino classe ’93, che nelle ultime due stagioni ha ricoperto il ruolo di preparatore fisico del Perugia e tre anni fa nel Piacenza come assistente preparatore fisico, entrambe formazioni del campionato di serie A1 di pallavolo maschile. Con la società della SIR Safety Perugia Volley ha vinto uno scudetto e diversi trofei nazionali e internazionali. Lorenzo Barbieri ha curato, con straordinari risultati, la preparazione atletica di fuoriclasse del calibro di Ivan Zaytsev, Leon e Aleksandar Atanasijevic per citarne alcuni. E’ il preparatore fisico di fiducia di Lorenzo Bernardi, miglior giocatore di pallavolo del XX secolo ed ex allenatore della SIR Safety Perugia Volley.

Dopo l’inaspettato divorzio tra Bernardi e la società umbra, e nonostante fosse ancora sotto contratto, Lorenzo Barbieri è stato silurato. La notizia non è sfuggita all’occhio del presidente Nino Di Giacomo che ha iniziato un corteggiamento sfrenato nei confronti del giovane preparatore fisico tanto poi da convincerlo a scendere di categoria e a sposare in pieno il progetto pallavolistico della SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA. Lorenzo Barbieri è laureato in scienze motorie ed ha iniziato la sua carriera nel mondo del calcio.
Con l’ingaggio del nuovo preparatore fisico, il presidente della SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA, Nino Di Giacomo, completa lo staff tecnico a disposizione del coach Luca Secchi. Il mercato della SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA non è per nulla chiuso e in settimana dovrebbe essere annunciato l’ingaggio di una fortissima schiacciatrice, con tantissime presenze e vittorie in serie A, per completare il roster della stagione 2019/2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.