fbpx
Cronaca Spalla

“Macchinette” senza autorizzazione: scattano sanzioni e denuncia nell’agrigentino

Sarebbero stati trovati senza il necessario nulla osta per la messa in esercizio alcuni apparecchi elettronici per il gioco d’azzardo e l’intrattenimento.

I controlli dei militari dell’Arma dei Carabinieri della stazione di Campobello di Licata, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno permesso di scoprire in un bar del centro alcuni apparecchi che non sarebbero stati conformi alle norme previste sul settore del gioco.

Per questo, il titolare dell’esercizio commerciale, un giovane trentenne, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento per l’ipotesi di reato di esercizio di gioco d’azzardo. Elevate altresì sanzioni per circa 100 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.