fbpx
Cronaca

Madre fa prostituire la figlia 14enne nelle campagne dell’agrigentino: concluse le indagini

Induzione alla prostituzione minorile, sfruttamento e favoreggiamento della stessa, violenza sessuale ed atti sessuali con minorenne, aggravati.

Sono queste le accuse cui dovrà rispondere la mamma di una quattordicenne e i relativi clienti che fino al 2017 avrebbero “usufruito” della giovanissima. In questi giorni, La Procura di Palermo ha dichiarato chiuse le indagini nei confronti della madre e dei clienti, soggetti di svariate età, dai 18 ai 69 anni che tra le campagne di Menfi e Gibellina, avrebbero abusato della 14enne. La madre, a seconda del servizio, chiedeva dai 30 ai 200 euro. Fatti questi confermati dalla vittima che durante l’udienza preliminare avrebbe parlato per ben 7 ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.