fbpx
Curiosità

“Malati di shopping”: in arrivo la borsetta che se spendi troppo non si apre più!

shoppingLa frenesia dello shopping e la crisi sono due concetti che vanno poco d’accordo. Ma per coloro i quali sentono un impulso irrefrenabile di acquistare tutto ciò che gli si manifesta davanti gli occhi, è in arrivo un’innovativa borsetta che possiede una tecnologia davvero particolare: se si accorge che si sta spendendo troppo, si chiude ermeticamente e non dà la possibilità di prendere il portafogli, quindi di spenderne altri.

E’ l’ultima trovata di alcuni ricercatori che, per provare a risolvere il problema dei “malati di shopping”, hanno inventato e messo in vendita una borsa davvero particolare. Il tutto è attuabile grazie ad una semplice app. Per prima cosa bisogna inserire sull’app dello smartphone, abbinata alla borsetta, quali sono i luoghi che la persona frequenta e in cui rischia di spendere di più, quindi ci vuole anche un po’ di forza di volontà per riuscire ad eliminare la propria mania. Quando l’app si accorge che ci troviamo nell’area impostata dal GPS, la borsetta inizia ad emettere dei segnali acustici che stanno ad indicare che bisogna allontanarsi da quel posto. Se la persona non si allontana ma rimane nell’area, i segnali si fanno sempre più insistenti arrivando poi a serrare ermeticamente la borsetta, che rimarrà chiusa per un po’ di tempo.

La cosa più bizzarra di questa buffa invenzione è il costo: 5000 euro. Una cifra non proprio alla portata di tutti. Se a conti fatti lo shopping compulsivo fa spendere una somma meno esosa allora forse converrebbe cercare di autolimitarsi da soli senza perdere il gusto di fare qualche pazzia…moderatamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.