fbpx
Cronaca

“Massoneria” e riciclaggio, la Procura di Agrigento avvia indagini: i nomi delle società coinvolte

ignazio fonzoUn terremoto che coinvolge imprese, ditte e privati cittadini quello che all’alba di stamani è scattato nell’operazione della Guardia di Finanza di Agrigento e dai Carabinieri del Reparto Operativo.

Un vero e proprio terremoto che vede coinvolti i settori dell’alta finanza agrigentina.

Una serie di perquisizioni sono infatti state effettuate nelle abitazioni e nelle sedi legali di imprese e ditte della provincia di Agrigento, ed in particolare nei comuni di Agrigento, Favara, Naro, Licata, Aragona e San Giovanni Gemini. Il decreto porta la firma del procuratore aggiunto di Agrigento, Ignazio Fonzo, e dai sostituti Matteo Delpini e Andrea Maggioni.

La Procura della Repubblica di Agrigento sta infatti indagando per le ipotesi di reato di “associazione per delinquere dedita a falsi e corruzioni in relazione ad attestazioni Soa prodromiche alla partecipazione a gare d’appalto pubbliche, alla costituzione di fittizi rapporti di lavoro, all’intestazione fraudolenta di denaro, al riciclaggio e/o al reimpiego di capitali di provenienza illecita; associazioni per delinquere legate da reciproca interdipendenza o connessione anche derivante da rapporti parentali, amicali e di “fratellanza massonica“.

La perquisizione è stata disposta sia nelle abitazioni che nei luoghi di pertinenza nei confronti di:
1) Vassallo Gaspare, 65 anni di Favara;
2) Ditta individuale Vassallo Gaspare, con domicilio fiscale Verona;
3) Vassallo Pietro, 40 anni, di Agrigento e residente a Favara;
4) Chiodo Calogero, 48 anni, di Palermo residente ad Aragona;
5) Palillo Maria, 53 anni di Agrigento;
6) Inglima Antonio, 40 anni di Gela residente a Naro;
7) Pinelli Santo, 53 anni di Favara e gli uffici della P-Service S.r.l., siti a Favara; uffici della Ditta individuale Calogero Cascio operante nel settore dei “servizi forniti da ragionieri e periti commerciali”, ubicati in Agrigento; uffici della Due Esse Group – Consorzio Stabile Due Esse Società Consortile A.r.l. in liquidazione, con liquidatore, Pinelli Giuseppe, siti in Agrigento; uffici della Sqp di Pinelli Santo & Partners S.a.S. (a Favara; uffici della Acacia S.r.l. siti a Favara (il cui rappresentante legale è Di Liberto Giancarlo, 50 anni di Grotte,
8) La Soatech S.p.A., con uffici in Agrigento;
9) Napoli Eleonora Calogera, 40 anni di Agrigento;
10) Gabriele Giuseppe, nato a Palermo il 26.05.1961. Luoghi da perquisire: abitazione a Licata; ufficio della ditta individuale a Licata; ufficio del Comune di Ravanusa ove svolge la sua attività lavorativa;
11) Studio Tributario Diego Inglima a Canicattì, in quanto depositario delle scritture contabili e liquidatore della società Gerim Soa S.p.A.;
12) Bruccoleri Giacomo, 57 anni di Favara;
13) Ditta Individuale Bruccoleri Giacomo con sede legale a Favara;
14) Logos Società Cooperativa di Favara (depositario delle scritture contabili della società Fincostruzioni S.r.l.;
15) Lipari Filippo, 53 anni di Favara, liquidatore della società Fincostruzioni S.r.l., titolare di un studio tributario sito a Favara;
16) Bruccoleri Roberto, 41 anni di Favara;
17) Bruccoleri Giacomo Domenico, 25 anni di Agrigento;
18) Società 2g Costruzioni S.r.l. di Agrigento;
19) Cigni Massimo, 54 anni a Roma. Luoghi da perquisire: abitazione sita a Roma; sede legale dell’omonima ditta individuale sita a Roma;
20) Corlianò Carlo, 64 anni di Melendugno (LE). Luoghi da perquisire:abitazione sita a Roma;
21) Russotto Srl con sede a San Giovanni Gemini;
22) Campione Industries S.p.A. con sede in Agrigento;
23) Cosedil Spa, con sede legale a Santa Severina (CT).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.