fbpx
Regioni ed Enti Locali

“Melt Fest, Mediterraneo identità e contaminazioni”: Licata capitale del buon cibo e dell’accoglienza

E’ tempo di “Melt Fest, Mediterraneo identità e contaminazioni”. Licata per il terzo anno consecutivo, diventa ambasciatrice del buon cibo e dell’accoglienza. Ecco il programma dal 21 al 23 agosto:

21 AGOSTO: Si comincia alle 18 con la gara, riservata a pasticceri e chef professionisti, sui dolci di origine mediterranea. A guidare la giuria, per il terzo anno consecutivo, è Pino Cuttaia, chef de La Madia, ristorante due Stelle Michelin. Con lui Peppe Bonsignore, chef de “L’Oste e il Sacrestano”; la giornalista enogastronomica Gianna Bozzali; lo chef di cucina naturale Vincenzo La Cognata e Carmela Porrello, decana dei pasticceri licatesi. I concorrenti: Abibata Konate “Mamma Africa”, ivoriana, già vincitrice del Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo; Salvo Antona dell’American Bar di Licata;Eleonora Cavaleri della pasticceria “Cosi Dunci” di Favara; Mafè Ollehle, progetto che unisce giovani chef dell’Africa Centro Occidentale, del Gambia e del Senegal; Davide Miracolini della pasticceria Attilio Miracolini di Caltanissetta; Angela Lombardo dell’Antica Pasticceria Taibi di Racalmuto. Alle 19 si apriranno gli stand che ospiteranno aziende siciliane che costituiscono eccellenze nella produzione a km zero. Dalle 21.30 lo swing e la bossanova di Patrizia Capizzi ed i Som Legal.

22 AGOSTO: Una delle novità di questa edizione è la gara che mette a confronto pasticceri amatoriali. Start alle 18. In giuria ci sono: Maria Bernasconi, da tanti anni la voce femminile della radio a Licata; Rosalba Coraggioso, architetto e cake designer; Angelo Marrali, uno dei protagonisti di Video Faro, la prima emittente televisiva libera di Licata; Ireneo Moscato, attore e commerciante; Paola Pisciotta, funzionario del Comune e con l’Aido protagonista di eventi sociali. I concorrenti: Carmela Agosta, Roberta Aronica, Josè Augusto, Letizia Azzolina, Sandra Bennici, Emilio Bianchi, Maria Bonfiglio, Rosellina Incatasciato, Pina Trapani. Alle 19 l’apertura degli stand enogastronomici.

23 AGOSTO: Alle 19 l’apertura degli stand enogastronomici. Alle 19.30 inizierà un talk show su cibo, accoglienza ed integrazione, al quale parteciperanno: Mirko Viola, Business & Community Development Manager di “tree”, la PMI Innovativa leader in Italia nell’open innovation per imprese, persone, startup e pubbliche amministrazioni, animatore di associazioni di volontariato tra cui CittàInsieme; Salvatore Farina, docente al liceo classico di “Caltanissetta”, presidente dell’associazione Ducezioche riunisce pasticceri di tutta la Sicilia; Gerlando Carratello, poliziotto di Agrigento, foodblogger, nel 2017 ha partecipato a Masterchef 7, classificandosi tra i primi 40 chef amatoriali d’Italia; Anna Tascarella e Claudia Avenia, attiviste antirazzismo di Agrigento; Abibata Konate, chef ivoriana, presidente dell’associazione “Mamma Africa”; i ragazzi di MafèOllehle che hanno preso parte ad UPSHIFT il progetto-pilota di educazione all’imprenditorialità, realizzato da UNICEF e JA Italia, rivolto a giovani stranieri e italiani.Alle 19 l’apertura degli stand di enogastronomia. Dalle 21.30 il “melt- jazz” di Adele & Friends.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.