fbpx
Regioni ed Enti Locali

Michelle Hunziker alla Scala dei Turchi, Mareamico replica a Patti (Cambiamo!)

“Le cose non stanno così: innanzitutto, che la scala dei Turchi sia sotto sequestro, è una cosa nota a tutti. E poi in questa vicenda ha fatto tutto la signora Hunziker, ha prima postato le foto, poi visto che le hanno fatto notare che la Scala era interdetta, ha raccontato la storiella che era andata in una zona non sottoposta a sequestro, salvo poi chiedere scusa per quanto aveva fatto!”

Lo afferma Claudio Lombardo di Mareamico Agrigento che replica alla dichiarazione di Ornella Patti di Cambiamo!

“La verità è che si è affidata ad un incompetente che l’ha tratta in inganno, l’ha prima accompagnata via mare (cosa vietata dalle leggi di navigazione – nessuno si può avvicinare a riva a meno di 300 metri in caso di costa sabbiosa e di 100 metri in caso di costa a picco sul mare) e poi l’ha fatta saline sulla collina, che è tutta posta sotto sequestro dalla Procura di Agrigento. Mareamico non ha fatto nulla. Abbiamo solo affermato all’agenzia di stampa Aknkronos che secondo noi aveva fatto un illecito, poi confermato dalla Capitaneria di porto. Avrebbe dovuto fare più attenzione e non fidarsi del primo accompagnatore capitatogli a tiro, anche perchè un personaggio pubblico ha qualche dovere in più rispetto a tutti i cittadini. Alla fine non gli è restato altro da fare che chiedere scusa, dichiarare che l’ordinanza è giusta, ed invitare tutti a vedere la Scala dei turchi dal mare o dai belvedere!”, conclude Lombardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.