fbpx
Nuove tecnologie

Miglior tablet: guida all’acquisto

tablet1Smartphone o laptop? Nessuno dei due. O meglio: entrambi, ma fusi in un solo dispositivo.

Sempre più spesso, infatti, gli utenti preferiscono acquistare un tablet: ovvero un device tecnologico perfetto per qualsiasi occasione, in quanto capace di coniugare i lati migliori dei cellulari di ultima generazione e dei portali, con delle ovvie differenze. Oggi non sono pochi gli utenti che preferiscono investire in un tablet, soprattutto per via dei costi ridotti rispetto ad un notebook, e per il fatto che consente di svolgere un numero maggiore di operazioni rispetto agli smartphone. E poi, la visione dei contenuti video su questo dispositivo risulta più comoda, quando si è in mobilità. Ma come scegliere il miglior tablet per le vostre esigenze?

Scegliere un tablet in base al sistema operativo

Innanzitutto, prima di acquistare un tablet, dovrete scegliere quale sistema operativo utilizzare: non essendo possibile modificare l’OS all’interno di questo dispositivo, si tratta di un momento chiave, dato che dal sistema operativo dipenderà anche la comodità di utilizzo e le app scaricabili dai vari market. Se volete puntare sulle performances, iOS (e dunque l’iPad) è decisamente meglio di Android, soprattutto sui tablet. Se invece preferite avere uno store pieno di app per giocare e per ascoltare la musica, meglio puntare su un device Android.

Quale budget investire per l’acquisto del tablet?

I tablet sono dispositivi per tutte le tasche, ma ovviamente ne esistono di più o meno costosi, a seconda delle loro specifiche tecniche. Spesso, però, è possibile abbassare il prezzo d’acquisto anche se avete intenzione di comprare un tablet di fascia alta. E-commerce come ad esempio il noto Monclick, propongono un’ampia gamma di tablet a prezzi scontati, di tutte le marche. Inoltre, considerate che il prezzo di un device di questo tipo viene definito anche dalla qualità dei materiali: il consiglio, dunque, è di non scendere mai troppo.

Dimensione del display di un tablet: quanto conta?

Il tablet vanta una comodità unica nel suo genere, ma questo dipende in gran parte dalla dimensione dello schermo: ovvero il grande protagonista di un utilizzo che sia chiaro, ma anche funzionale. Come scegliere il tablet in base alle dimensioni del display, dunque? Quelli da circa 8 pollici sono poco adatti per la visione di contenuti video, ma possono bastare per un utilizzo senza troppe pretese: se invece siete degli appassionati di film, e desiderate usare questo dispositivo per intrattenervi in viaggio, allora è sempre meglio optare per un display più grande. Il top, in questo caso, è rappresentato dal tablet con display da 13 pollici.

Come scegliere un tablet: altri dettagli preziosi

Esistono altri fattori da tenere a mente, quando cercate di capire come scegliere un tablet: ad esempio, se lo utilizzate per lavorare è sempre meglio comprare un device in possesso di uno slot per la scheda SD, così da non avere alcuna limitazione in termini di spazio di archiviazione dati. E poi è sempre essenziale che sia dotato di connessione Wi-Fi. Anche la batteria è importantissima: 6000 mAH sono sufficienti per garantire una durata di circa 6 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.