fbpx
Apertura Cronaca

Migranti, nave “Mare Jonio”: lungo interrogatorio per il comandante

Dopo circa dieci ore è terminato l’interrogatorio del comandante della nave Ong Meditarranea “Mare Jonio” Pietro Marrone, indagato dalla Procura della Repubblica di Agrigento per le ipotesi di reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e mancato rispetto dell’ordine imposto dalle autorità di arrestare l’imbarcazione.

La nave, come si ricorderà, ha soccorso a largo delle coste libiche 49 migranti per poi dirigersi verso il territorio nazionale. L’obiettivo degli inquirenti è quello di ricostruire esattamente cosa sia accaduto mettendo insieme tutti gli elementi fra documenti, video, tracciati radar e quant’altro.

Ad interrogare il comandante sono stati il procuratore aggiunto di Agrigento Salvatore Vella ed il pubblico ministro Cecilia Bavarelli. Nei gironi scorsi il comandante Marrone aveva detto che avrebbe rifatto la stessa cosa limitandosi a salvare vite umane. Secondo la sua versione la nave non si poteva fermare, nonostante l’ordine imposto, poichè c’era il rischio di naufragio.

Oggi sarà la volta di Luca Casarini, ex attivista “no global” e a capo della missione Ong Mediterranea che sarà ascoltato dai magistrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.