fbpx
Cronaca Spalla

Mina anticarro a Menfi: fatto brillare ordigno dalla marina militare

1 mina anticarro, 1 bomba da mortaio, 8 proiettili di grosso calibro, 32 di medio calibro e una spoletta. Un “bottino” niente male quello ritrovato sui fondali e spiagge siciliane in questa estate.

E’ quanto rendicontato da tenente di vascello Marco Presti comandante del nucleo S.D.A.I. di Augusta. Ultima ad essere fatta brillare in ordine di tempo, la mina anticarro ritrovata a Lido dei Fiori a Menfi nell’agrigentino. Neutralizzata la bomba, appartenente alla seconda guerra mondiale, con un sistema innovativo atto a preservare l’ecosistema marino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.