fbpx
Cronaca

Minaccia e tenta di violentare la moglie: chiesi tre anni per un empedoclino

Vessazioni, minacce, insulti avevano reso la vita di una donna di Porto Empedocle un inferno. Ad “offrire” questo terribile spaccato di vita il marito. 

Denunciato dalla moglie e trascinato in Tribunale, sarebbe emerso che il 40enne avrebbe cercato di violentare la moglie strappandole i vestiti e costringendola ad avere un rapporto intimo con lui. L’uomo quindi, oltre che di maltrattamenti, dovrà rispondere anche del reato di violenza sessuale. Il pubblico ministero avrebbe chiesto tre anni di reclusione. Nel processo la moglie si è costituita parte civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.