fbpx
Cronaca Spalla

Minacciò la ex compagna di sfregiarla con dell’acido: condannato 25enne agrigentino

Condannato a un anno e dieci mesi di reclusione un giovane 25enne accusato di stalking nei confronti della ex compagna.

Il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento ha emesso la condanna per il giovane arrestato lo scorso 6 febbraio dagli uomini della Polizia poiché “beccato” alla stazione di Roma Est dopo essere sceso da un pullman proveniente da Agrigento per – secondo l’accusa – vendicarsi con la sua ex compagna e madre del loro figlio. La donna si sarebbe trasferita dalla città dei Templi per sfuggire dalle continue vessazioni portate aventi dal compagno.

Secondo la ricostruzione degli investigatori e dopo la denuncia della donna, il giovane sarebbe arrivato a Roma con l’intento di sfregiarla con dell’acido. Il tutto corredato da messaggi dove si sarebbe annunciata la morte della ex compagna. Una minaccia che portò alla denuncia e al fermo del 25enne che fu trovato proprio nella capitale, luogo in cui si trovava la ragazza.

La condanna ha previsto anche una provvisionale di 5 mila euro per la donna, oltre che al risarcimento dell’associazione “Insieme per Marianna” costituita parte civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.