fbpx
Cronaca

Montevago: estesa coltivazione di Canapa Indiana, oltre 204 le piante sequestrate

Piante-di-marijuanaMontevago, paese distrutto dal terremoto del ’68, conserva ancora i ruderi di quell’evento, ma quei resti di caseggiati distrutti, in contrada Mastragostino, fungevano da schermo cui nascondere una estesa piantagione di Cannabis Sativa.

Per la precisione, i Carabinieri della compagnia di Sciacca, e delle stazioni di Montevago, Santa Margherita e Sambuca di Sicilia hanno recintato un’area cui sono stati scoperti 204 piante del peso complessivo di 180 chili che, una volta raccolti dopo la fioritura, avrebbero fruttato oltre 300mila euro.

Una coltivazione ben curata visto che nelle operazioni di sequestro e recinzione, è stato scovato anche un impianto di irrigazione, costruito artigianalmente, che consentiva al terreno di essere innaffiato costantemente, così come richiesto dalla buona coltivazione della canapa indiana.

I Carabinieri intanto continuano le indagini per risalire ai “pollici verdi” proprietari della piantagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.