fbpx
Cronaca Spalla

Morì dopo un intervento alle vene varicose: chiesto il giudizio abbreviato

Chiesto il giudizio abbreviato per due medici nell’ambito del procedimento scaturito dalla morte di una donna 74enne dopo un intervento chirurgico alle vene varicose che avrebbe poi portato ad uno shock settico.

Secondo l’accusa i due medici non avrebbero diagnosticato lo shock settico in corso e per questo risultano accusati di omicidio colposo. I fatti avvennero nel novembre del 2014.

La prossima udienza si svolgerà il 10 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.