fbpx
Cronaca

Multe nell’agrigentino: locali ristorativi violavano regole di trasmissione pay tv

carabinieriI Carabinieri della compagnia di Canicattì, lo scorso mercoledì, avrebbero effettuato diversi controlli in circa 10 locali ristorativi della provincia.

Di questi, due sarebbero risultati passibili di sanzione, visto che, avrebbero messo a disposizione i canali tematici delle pay tv ai loro clienti, pur essendo il loro, un contratto di abbonamento di tipo domestico.

Per tale ragione i titolari dei locali commerciali, accusati di frode, dovranno corrispondere alle società con cui avevano stipulato il contratto per la visione dei canali a pagamento, una penale di 3.000 euro o in alternativa una penale di 800 euro nel caso in cui decidano di stipulare un regolare contratto per la visione commerciale di partite, film e co.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.