fbpx
Cronaca

“Nacque con complicazioni post partum”: Asp condannata a maxi risarcimento

Condanna per l’Asp di Agrigento al risarcimento di oltre un milione e mezzo di euro. La Corte di Appello di Palermo ha infatti accolto la richiesta avanzata dalla famiglia di un bambino che subì danni dopo il parto.

Il bambino nato nel 2002 all’ex azienda ospedaliera di Sciacca, riportò alcuni danni a causa di complicazioni che resero necessario il trasferimento al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale “Cervello” di Palermo dove i medici diagnosticarono una asfissia perinatale.

La Corte di Appello, dopo avere respinto il ricorso presentato dall’Asp ha condannato la stessa al pagamento di oltre un milione e mezzo di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.