fbpx
Regioni ed Enti Locali

Naro, approvato il bilancio preventivo 2017

cremonaNaro è tra i primi Comuni, in provincia di Agrigento, ad aver approvato il bilancio preventivo dell’esercizio 2017, il cui schema era stato predisposto dal responsabile dei servizi finanziari Saverio Attardo ed approvato dalla Giunta Comunale nello scorso mese.

Infatti, il Consiglio Comunale – convocato e presieduto da Francesco Riolo, con l’assistenza del segretario generale Giuseppe Vinciguerra – ha preso atto del parere favorevole reso dal revisore unico Giovanni Terranova ed ha votato favorevolmente l’importante documento contabile che consentirà adesso all’Amministrazione Comunale di poter finanziare le spese previste per il miglior funzionamento dei servizi locali.

Il bilancio è stato votato favorevolmente dai 9 consiglieri di maggioranza presenti, mentre ha ottenuto il voto contrario dei 4 consiglieri di minoranza presenti. Analoga votazione si è registrata anche per l’approvazione del conto consuntivo dell’esercizio precedente e del programma triennale delle opere pubbliche.

Nel corso del dibattito relativo a questi argomenti dell’ordine del giorno sono intervenuti il sindaco Lillo Cremona, il vicesindaco Cangemi, gli assessori Franco Lisinicchia e Francesca Maria Dainotto, il consigliere di maggioranza Lidia Mirabile e i consiglieri di minoranza Agostino Scanio, Angelo Gallo e Liliana Bellavia.

Grazie all’approvazione del bilancio sono state superate le criticità della gestione provvisoria. Adesso – dichiara il Sindaco di Naro, Calogero Cremona – si potrà pertanto proseguire speditamente ed efficientemente nell’attività amministrativa, col pieno rispetto delle nuove regole finanziarie del riformato sistema contabile.
Quest’ultimo, peraltro, ha creato non poche difficoltà operative negli Enti Locali siciliani che si vedono costretti a subire tagli progressivi nei trasferimenti erariali e nelle assegnazioni finanziarie regionali.
Ciò nonostante, il bilancio comunale è stato definito senza aumentare la pressione fiscale e grazie all’applicazione dell’avanzo di amministrazione del precedente esercizio che -come risulta dal conto consuntivo approvato- è stato gestito in modo estremamente virtuoso“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.