fbpx
Regioni ed Enti Locali

Naro, Brandara e Lagalla si incontrano per il contributo sul trasporto scolastico

Proficuo incontro tra il Sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, e l’Assessore Regionale all’Istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, sullo spinoso problema del contributo per il trasporto degli studenti pendolari.

L’incontro fa seguito a quello degli scorsi giorni con l’Assessore alle Autonomie Locali, Marco Zambuto, il quale si era detto ottimista sulla soluzione del problema ed aveva annunciato una direttiva sull’argomento da parte dell’Assessorato Regionale all’Istruzione.

Il sindaco Brandara è dunque voluto andare alla fonte e, incontrando l’Assessore Regionale Lagalla, è stata rassicurata sulla predisposizione di un’apposita delibera che lo stesso Assessore sottoporrà (probabilmente in settimana) alla Giunta di Governo Regionale. La delibera proposta prevede che ciascun Comune siciliano ottenga dalla Regione un contributo d’importo pressoché pari a quello ricevuto nell’anno 2019.

Ciò garantirà non soltanto l’assoluta gratuità per gli studenti pendolari il cui reddito familiare ISEE non superi € 10.632,94, ma anche un contributo sostanzioso e prossimo alla copertura della spesa totale sostenuta dalle famiglie di tutti gli altri studenti pendolari.

“L’incontro – dichiara la sindaca Maria Grazia Brandara – con l’Assessore Regionale Roberto Lagalla e col suo Capo di Gabinetto Maurizio Caracci ci ha ulteriormente e definitivamente rassicurati. La possibilità di rimborso alle famiglie delle spese sostenute per il trasporto degli studenti pendolari diviene sempre più concreta.

Si aspetta solo la nuova delibera della Giunta di Governo Regionale e tutto diventerà più chiaro e certo.

Non so se si riuscirà a rimborsare per l’intero (come avverrà in favore delle famiglie con reddito ISEE inferiore a € 10.632,94), ma ci sarà un rimborso vicino alla quasi totalità degli importi pagati da ciascuna famiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.