fbpx
Regioni ed Enti Locali

Naro, i percettori di Reddito di Cittadinanza al lavoro dal 1 dicembre 2021 al 1 giugno 2022

Il Comune di Naro ha attivato, dallo scorso 1 dicembre, il Progetto URBAN SPACE che impiega percettori del Reddito di Cittadinanza nell’ambito di un P.U.C. (PROGETTO UTILE alla COLLETTIVITÀ) e prevede manutenzione ordinaria spazi urbani ed edifici comunali.
In questo momento, sulla base delle risorse economiche ricevute dal Distretto Socio-Sanitario, il Comune di Naro ha avviato al lavoro 6 (sei) percettori di reddito di cittadinanza (3 percettori individuati dai servizi sociali del Comune di Naro e 3 percettori dal Centro per l’impiego) dal 1 dicembre 2021 sino al 1 giugno 2022, per 2 ore al giorno dal lunedì al giovedì dalle ore 9:00 alle ore 11:00.
Appena saranno rese disponibili altre risorse verranno avviati al lavoro ulteriori percettori di Reddito di Cittadinanza, tenuto conto che a Naro i nuclei familiari percettori di reddito sono 264.

“In questi tempi di grande difficoltà – dichiara la Sindaca Maria Grazia Brandara -, in cui tanti disoccupati hanno trovato nel Reddito di Cittadinanza una risposta economica per le loro famiglie, mi sembra corretto che i percettori diano un contributo in termini di lavoro alla collettività in cui vivono, così come prevede la legge che ha istituito tale supporto economico per quanti sono in difficoltà. I percettori di RdC saranno impegnati per il tempo massimo previsto, che è di 18 mesi, nell’ambito delle risorse disponibili destinate a tale fine dal Distretto Socio-sanitario.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.