fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Naro, muore dopo intervento vascolare di vene varicose: una condanna e una assoluzione

Perde la vita dopo un intervento in ambulatorio vascolare per vene varicose. Il gup del Tribunale di Agrigento ha condannato con l’accusa di omicidio colposo un medico di base a tre mesi e venti giorni di reclusione.

Assolto invece il chirurgo vascolare che collaborò all’intervento chirurgico sulla donna di 74 anni. Il pm aveva chiesto per il medico di base la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione e l’assoluzione per lo stesso chirurgo vascolare.

Secondo l’accusa, il medico sottovalutò le conseguenze dell’operazione “sebbene prontamente avvisato dei sintomi” accusati dalla paziente dopo l’intervento e che sarebbero stati riconducibili ad uno shock settico che avrebbe poi portato al decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.