fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

Nasce il Gruppo di musica tradizionale “Cantastorie della Legalità”

musica folkE’ nato il Gruppo di musica tradizionale “Cantastorie della Legalità” nelle Sezioni Cittadine dell’Organizzazione N.O.I. delle montagne Agrigentine.

Ad ufficializzare questa iniziativa culturale ed artistica è stato il Presidente Provinciale dell’AICS Giuseppe Petix nel giorno del suo compleanno dicendo “il regalo più bello è che molti giovani si stanno mettendo in gioco per contribuire alla crescita sociale e morale della nostra terra!”.

Da un anno a questa parte si è registrato realmente l’azione sociale di diverse organizzazione che si sono messe in gioco con temi importanti e a proposito di gioco è bene precisare che la nascita di questo gruppo di musica tradizionale “Cantastorie della Legalità” è nato per arricchire le attività svolte con il Progetto “Legalità… un gioco da ragazzi”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri diffuso su tutte le scuole superiori della provincia, portato avanti dall’Ente AICS in collaborazione col Gruppo di Volontariato Vincenziano della Sicilia e con le Giubbe d’Italia di Cattolica Eraclea.

I giovani artisti comporranno le “storie” in versi di lingua Siciliana, promuovendo sia la poesia sia la tradizione linguistica e storica della Sicilia, comporranno delle brevi musiche tradizionali di accompagnamento alle “storie”. Le storie cantate sono quelle delle varie vittime di mafia che hanno tristemente segnato la storia contemporanea della Sicilia. Queste storie, oltre che dalla recitazione, saranno descritte da illustrazioni pittoriche, eseguite dai maestri d’arte del progetto dell’AICS e dagli artisti dell’Organizzazione N.O.I..

“Oggi il Presidente Petix ha ufficializzato questa iniziativa che ha veramente tante sfaccettature positive. Ha colto l’occasione della consueta riunione del 2 Agosto, giorno del suo compleanno, sicuro della partecipazione di parecchi Segretari Cittadini del N.O.I.. L’Organizzazione N.O.I. è una confederazione di Enti ed associazioni che mira alla risoluzione dei problemi siciliani, che prende le distanze da tutti quei movimenti ed associazioni “sicilianiste” che invece non fanno fatti ma sprecano solo parole utopiche, scollegati dalla realtà. L’Organizzazione N.O.I. formalmente aderisce alla campagna “Legalità… un gioco da Ragazzi” dell’AICS e sostiene offrendo volontari e mezzi, a proprie spese, per tutti quei momenti dove vi sarà sinergia tra l’Organizzazione N.O.I. e l’AICS nella diffusione della cultura della Legalità. Noi vogliamo aderire ed appoggiare l’AICS e GVV e l’ONVGI per il progetto di legalità ma anche appoggiare le iniziative del Dipartimento Provinciale Ambiente dell’AICS nelle materie di agricoltura e nella progettazione inerente al Piano di Sviluppo Rurale – Sicilia che da fine aprile si è già avviato. I siciliani hanno bisogno di fatti e di concretezza perché di parole ne abbiamo sentite troppe!” – Questo quanto dichiarato da Dott. Lorenzo Mauceri – Segretario Provinciale dell’Organizzazione N.O.I. di Agrigento.

I Cantastorie della Legalità si esibiranno in questo mese sia a Realmonte sia a San Giovanni Gemini inseriti nell’organizzazione delle rispettive “estati” organizzate dalle due rispettive amministrazioni comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.