fbpx
Regioni ed Enti Locali

Natale 2020, gli auguri dell’amministrazione comunale di Ribera

“Avremmo tutti voluto passare un Natale diverso, trascorrendo le serate in compagnia di parenti ed amici, uscendo per i negozi ed i locali o magari facendo qualche viaggio. Anche noi, che avete appena scelto per la guida della nostra città, avremmo voluto organizzare tante manifestazioni ed eventi, addobbare Ribera in maniera più festosa,
portare avanti tutte quelle iniziative che fanno parte della classica atmosfera natalizia”.

Sono gli auguri del Sindaco di Ribera e dell’amministrazione comunale rivolti alla cittadinanza in una lettera: “Purtroppo la grave situazione attuale, con i rischi legati alla pandemia, ci impone invece di mettere da parte i progetti, rimanendo a casa nell’intimità dei soli familiari più stretti, e negandoci tutto quello che generalmente siamo abituati a fare in questo periodo di festa: inutile nasconderlo, stiamo trascorrendo un periodo difficile, e momenti altrettanto difficili forse ci aspettano. Certamente a tutti noi mancheranno le tante belle consuetudini del periodo natalizio,  ma sappiamo anche che la situazione per molti nostri concittadini è particolarmente pesante: non potere riabbracciare una persona cara costretta a rimanere lontano da casa, dover tenere chiusa la propria attività, temere per il proprio lavoro, per la salute, per il futuro, non avere il necessario per una vita dignitosa … tutte cose ben più drammatiche di dover rinunciare a qualche serata di festa. Eppure non dobbiamo abbatterci, sarà sempre Natale, possiamo comunque trascorrere momenti sereni, sentirci vicini ai nostri cari, avere un pensiero per gli amici, fare una buona azione: e allora, piuttosto, proviamo ad approfittare delle attuali limitazioni per tornare alla vera essenza di questa festa, alla sostanza degli affetti, ad un momento di riflessione e crescita interiore. Viviamo un momento storico che, in un modo o nell’altro, cambierà il nostro futuro, e spetta a tutti noi dare il meglio perché si possa superare la crisi e ripartire: potrà e dovrà essere un nuovo inizio. Allora, con il nuovo anno, prendiamoci tutti l’impegno di fare di più, di tornare a sentirci una comunità veramente unita, aiutare chi è rimasto indietro, stimolarci gli uni con gli altri verso comportamenti migliori.
Da parte nostra l’impegno sarà massimo e per tutti i cittadini, senza distinzioni di estrazione sociale, vicinanza o colore politico: la situazione richiede a ciascuno di noi di superare divisioni ed interessi di parte, dovremo tutti lavorare nella stessa direzione, per il bene di Ribera, dei nostri figli e delle future generazioni. Se riusciremo tutti a mantenere questi propositi, allora potremo approfittare delle opportunità che arriveranno con la fine del periodo di crisi: ci saranno tutte le condizioni per dare un futuro migliore alla nostra Ribera ed ai suoi figli. Così, nei prossimi anni torneremo a festeggiare il Natale in una città più vivibile, moderna, accogliente e generosa, che ci renda fieri di farla conoscere agli altri e nella quale i nostri concittadini avranno l’orgoglio ed il piacere di vivere o tornare. Intanto, i nostri più sinceri auguri giungano a tutti voi e soprattutto a chi si trova oggi in difficoltà, per problemi di salute, economici, familiari, con un abbraccio particolare a chi oggi sta soffrendo per l’incolmabile perdita di un affetto: che la magia del Natale possa dare a tutti un momento di calore e conforto e che il nuovo anno ci porti un futuro migliore, spazzando via i tanti problemi che stiamo oggi affrontando. Con vero affetto, Buone Feste”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.