fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Neve e ghiaccio: nell’agrigentino zone isolate e disagi sulle strade

spalaneve1Notevoli disagi nell’agrigentino per l’improvviso abbassamento delle temperature che, nella giornata di ieri, ha inaugurato l’Epifania con neve e gelo

Soprattutto nelle zone montane la neve ha raggiunto gli oltre 40 centimetri di altezza, isolando numerosi centri abitati. In particolare, i disagi hanno riguardato le zone di Grotte e Racalmuto e Canicattì, dove sono dovuti intervenire più volte gli uomini dei Vigili del Fuoco per liberare strade e auto bloccate.

Nelle zone montane, la SP 24 Cammarata-Santo Stefano di Quisquina  da ieri è interrotta al transito dei veicoli nonostante l’incessante lavoro di tecnici e cantonieri del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, in azione con spazzaneve e mezzi per lo spargimento del sale.

Il protrarsi di una vera e propria tormenta ha causato l’accumulo di quasi un metro di neve lungo diversi punti del tracciato che si spera oggi possa consentirne la riapertura. Una situazione che, seppur sembra migliorare, per oggi prevede una nuova ondata di gelido maltempo con bufere soprattutto nelle zone montane.

Il consiglio di Forze dell’Ordine e tecnici impegnati nell’emergenza è quello di non mettersi in viaggio, e non uscire da casa. Anche in caso di effettiva necessità e con le catene montate si consiglia, comunque, di procedere con la massima cautela.

Si ricorda, inoltre, che dal 15 novembre al 15 aprile, giusta ordinanza n. 15/2015 del Direttore del Settore Infrastrutture Stradali, è obbligatorio tenere le apposite catene da neve a bordo degli autoveicoli, e in particolare sulle seguenti strade provinciali: SP n. 36 Bivio Verdura-S.Anna e SP n. 37 Sciacca-Caltabellotta; SP n. 24A – Tratto Stazione Cammarata–Cammarata, SP n. 24 B – Tratto Cammarata – S. Stefano di Quisquina; SP n. 25 – Soria – Mussomeli (attualmente soggetta a forti limitazioni di transito e di velocità; SP n. 26 C – S. Stefano Quisquina – Confine Palermo; SP n. 26 D – Borgo Pasquale – Valledolmo; SPC n. 31 – Ex Consortile Cammarata verso Casteltermini; SPC n. 39 – Ex Consortile Soria Casalicchio; S.P.C. n. 40 – Ex Consortile Salina – Menta.

Sulle stesse strade, in presenza di neve o ghiaccio, è vietato il transito a ciclomotori e motocicli. Si raccomanda, comunque, in caso di nevicata, di mettersi in viaggio solo in caso di assoluta necessità, considerato anche lo stato non ottimale delle sedi stradali.

Disagi si sono altresì registrati lungo la SS 640 Agrigento-Caltanissetta dove sono rimaste bloccate decine e decine di mezzi, alcuni dei quali senza le catene da neve. Diverse le richieste di aiuto ai numeri di soccorso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.