fbpx
Politica

Nomina segretaria provinciale del Pd, Vullo: “io dimenticato”

marco vullo PD“Noto con piacere che nella città di Agrigento si è aperta una fase nuova di rilancio dell’azione politica della Segreteria Provinciale del partito Democratico, la cosa dovrebbe riguardarmi da vicino, da molto vicino, eppure il primo eletto nella città di Agrigento alle ultime amministrative, proprio nelle file del Partito democratico, lo apprende da una nota stampa diramata dal Segretario Provinciale Peppe Zambito che parla di rilancio e di interesse generale del Partito”.

Con queste parole interviene il consigliere comunale del Pd di Agrigento, Marco Vullo (in foto), che aggiunge:
“Ma come è possibile visto tutti questi buoni propositi essersi dimenticato proprio me, cioè di chi oggi gli ha consentito grazie al proprio bacino elettorale nella città di Agrigento di evitare la più grande figuraccia elettorale degli ultimi tempi, visto e considerato ché il PD ad Agrigento dopo le fantomatiche primarie di cui Zambito è stato il maggior sponsor, se non fosse stato per le più di 800 preferenze di Marco Vullo avrebbe rasato il ridicolo.
Evidentemente capisco ché Zambito abbia ricevuto delle indicazioni da parte delle aree del PD Agrigentino e comprendo benissimo alla luce di queste indicazioni che il sottoscritto non appartiene a nessuna area del Partito oppure forse…. Marco Vullo ha formato una sua area personale all’interno dello stesso di cui nessuno a pensato bene di tenerne conto!!!!.
dopo i pesanti errori del recente passato ché anno interessato anche esponenti del Partito Nazionale e regionale oggi la fase di rilancio, mi aspettavo che partisse da un dialogo costruttivo, attraverso una riflessione e un dibattito approfondito che coinvolgesse tutte le anime del partito al fine di tutti insieme iniziare il processo di rilancio del PD Agrigentino.
Auguro buon lavoro al nuovo direttivo attendendo le dovute spiegazioni del Segretario Provinciale Peppe Zambito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.