fbpx
Apertura Cronaca

“Non luogo a procedere”: prosciolto il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino

Non luogo a procedere perché il fatto non sussiste”: è questa la decisione presa dal Gup del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano per Stefano Castellino, sindaco di Palma di Montechiaro finito nel mirino degli investigatori con l’accusa di aver rallentato l’iter per le demolizioni delle case abusive presenti nel suo comune.

Le accuse erano quelle di omissione, falso e abuso di ufficio. L’inchiesta verteva soprattutto sulle sue dichiarazioni in cui prometteva, di fatto, di rivedere il protocollo d’intesa stilato con la Procura per la demolizione di diversi manufatti abusivi presenti a Palma di Montechiaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.