fbpx
Regioni ed Enti Locali

Nuovo consulente al Comune di Naro per le politiche giovanili, associazionismo e recupero del patrimonio in disuso

Nella giornata di ieri il Sindaco di Naro Maria Grazia Brandara ha nominato quale consulente a titolo gratuito per le politiche giovanili ivi compresa formazione politica; per il coordinamento dell’associazionismo; per il recupero e la gestione del patrimonio in disuso; per la infortunistica stradale e le materie ivi inerenti, l’avv. Salvoemiliano Paxia.
“Sono felice – afferma la Sindaca Maria Grazia Brandara – dalla disponibilità ricevuta dall’avvocato Paxia. Questa nomina va nella direzione del dialogo tra le generazioni così come nella volontà di realizzare un percorso di formazione politica che aiuti l’impegno politico sociale. Tutti gli ambiti della sua consulenza sono importanti e, sono certa, di grande aiuto a tutta Naro ed ai suoi cittadini. Nel mio saluto di inizio anno avevo preannunciato questa collaborazione che oggi si è concretizzata e della quale Naro beneficerà, così come i giovani e le associazioni che avranno nel giovane ed apprezzato avvocato Paxia il naturale riferimento.”

“La scelta di intraprendere questo nuovo percorso di collaborazione – sottolinea il neo consulente avv. Salvoemiliano Paxia – deriva dalla mia voglia di mettermi a disposizione per coadiuvare l’attuale Amministrazione a gestire alcuni aspetti e discipline sociali e giuridiche e migliorare la situazione già difficile che vive la nostra Città. Ho deciso di evitare la polemica sterile per dare un apporto ed un contributo attivo alla mia Città, da giovane ma soprattutto da cittadino. Che la mia posizione possa fungere da filtro per avvicinare i giovani Naresi al mondo della politica, all’amministrazione (perché il comune è casa di ogni cittadino), all’associazionismo, a vivere attivamente ogni evento e contribuendo in prima persona, passo dopo passo, alla rinascita della Fulgentissima. Sono convinto che in un comune con così tanto potenziale, turistico, agricolo, ecc.., il fine ultimo deve essere sempre lo stesso e cioè il bene della nostra cara Naro, Città che deve essere in grado di potenziarsi e fornire opportunità anche alle nuove generazioni di giovani che decidono di investire e per loro scelta di restare. L’augurio che mi faccio è che il mio contributo venga apprezzato, e che molti giovani possano trovare in me la sponda per discutere e sulle eventuali soluzioni alle problematiche che ci riguardano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.