fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Omicidio a Favara: continuano le indagini sulla morte di Carmelo Ciffa

ciffa carmeloSi indaga a 360 gradi sulla morte del 42enne Carmelo Ciffa, l’operaio empedoclino ucciso ieri a Favara in via Vittorio Veneto.

I militari dell’Arma dei Carabinieri ieri si sono messi subito a lavoro per cercare di capire il movente di un tragico attentato, ancora oscuro. Proseguono così gli interrogatori di parenti e amici per acquisire dettagli e particolari utili; così come l’analisi delle telecamere del sistema di videosorveglianza che potranno far comprendere innanzitutto chi ha ucciso Carmelo Ciffa. Un solo uomo? O forse più di uno? 

Passato, presente: tutto al vaglio degli investigatori, coordinati dal pm Salvatore Vella, per ricostruire la vita della vittima. Un omicidio che, viste le modalità di esecuzione, indurrebbe all’ipotesi di un regolamento di conti, una vendetta. Ipotesi per l’appunto, che verranno solo chiarite con il proseguo delle indagini. 

I Carabinieri della Scientifica sono anche a lavoro per cercare particolari all’interno dell’auto della vittima, una Fiat Panda vecchio modello. Intanto si aspetta l’esame dell’autopsia per conoscere arma e calibro della pistola che ha sparato. Tutti elementi che, nell’insieme, potranno chiarire alcuni degli aspetti più bui di questa vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.