fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Omicidio della giovane favarese Lorena Quaranta: morta per asfissia

Sarebbe morta per asfissia la giovane favarese Lorena Quaranta deceduta lo scorso 31 marzo nell’abitazione di Furci Sicula.

Ad essere accusato dell’omicidio il 27enne fidanzato della giovane favarese. Il risultato dell’autopsia effettuata sul corpo della donna eseguita il 20 luglio scorso dal medico legale, parla di una morte per asfissia. Pare dunque smentita la tesi secondo la quale Lorena sia stata colpita da un coltello.

Sul cadavere, infatti, non sarebbero state riscontrate lesioni compatibili con un’arma da taglio. La donna, dunque, probabilmente è stata strangolata dall’uomo fino a provocarle il decesso.

Intanto non si fermano gli accertamenti e le indagini; nei prossimi giorni verranno effettuati nuovi rilievi per avere indizi utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.