fbpx
Cronaca

Omicidio in Belgio di Rino Sorce, c’è un sospettato: la polizia diffonde l’identikit

polizia belgaSarebbe uno dei possibili sospettati dell’omicidio del ristoratore favarese Rino Sorce avvenuto in Belgio, a Liegi. La polizia belga ha diffuso un identikit mettendo in risalto alcuni dei tratti del sospettato: una cicatrice sulla guancia sinistra, barba, capelli rasati e carnagione scusa.

Proseguono dunque le indagini da parte della polizia belga con l’ausilio della Squadra Mobile della Questura di Agrigento e della Dda di Palermo sull’omicidio avvenuto circa un mese e mezzo addietro nel quartiere di Sclessin a pochi metri dal ristorante-pizzeria “Grande Fratello”. L’uomo, secondo gli investigatori d’Oltralpe, sarebbe stato visto giorni prima il delitto aggirarsi nei pressi del locale a bordo di un’auto. Nessuna conferma dunque, ma solo sospetti, almeno per il momento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.