fbpx
Regioni ed Enti Locali Salute

Oncologia di Agrigento, incontro operativo tra Asp e Amico onlus per incrementare il benessere psico-fisico dei pazienti

Migliorare la qualità dell’assistenza e le condizioni di permanenza presso il reparto di oncologia e di radioterapia del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento contribuendo, con molteplici iniziative, ad umanizzare i percorsi di cura. Questo, in sintesi, lo scopo di un incontro programmatico svoltosi questa mattina fra il commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, Mario Zappia, ed il presidente dell’“Associazione Malati in Cura Oncologica” onlus (A.M.I.C.O), Riccardo Barrano. La comunione d’intenti tra ente pubblico ed associazione, consolidata da alcuni anni, ha già portato i sui frutti. I volontari di AMICO svolgono un ruolo prezioso in reparto sostenendo le azioni del reparto su diverse linee d’intervento e la onlus, oltre ad organizzare sotto il patrocinio ASP diversi convegni ed eventi di rilievo comunicativo e scientifico, ha contribuito ad incrementare il confort ed il benessere dei pazienti attraverso la generosa donazione di strumentazioni sanitarie, arredi e dotazioni tecnologiche, l’abbellimento dei locali con opere pittoriche e la creazione di una libreria di reparto. Oggi si rilanciano la sinergia operativa e si intensifica la collaborazione: il commissario Zappia, consapevole del valore del dialogo già avviato con il settore dell’associazionismo, ha voluto infatti ascoltare la voce dei volontari che operano “sul campo” in oncologia ricevendo spunti e suggerimenti ma anche un’analisi di alcune criticità. Fra questi elementi il potenziamento della dotazione di personale ASP in reparto con OSA, OSS ed amministrativi, un nuovo impulso al servizio di psiconcologia aziendale, il miglioramento dei sistemi di prenotazione visite, l’upgrade dell’acceleratore lineare in uso.
ASP e AMICO si sono date appuntamento al prossimo 14 ottobre quando in reparto sarà inaugurato un sistema di filodiffusione acustica donato dall’associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.