fbpx
Regioni ed Enti Locali

Ordine degli architetti, sicurezza nei cantieri il tema della quinta giornata del corso per i giovani architetti

Adempimenti in materia di sicurezza dei lavoratori nei cantieri, con particolare riferimento al ruolo del coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori. Sono questi i temi della quinta lezione del corso di avviamento alla professione, organizzato dall’Ordine degli Architetti di Agrigento e dalla Fondazione Architetti nel Mediterraneo, con l’obiettivo di fornire ai giovani architetti gli elementi fondamentali per superare le inevitabili criticità della fase di avvio alla professione.

La lezione, che si è svolta ieri con modalità on-line con l’obiettivo di ridurre i rischi di contagio da Covid-19, è stata tenuta dagli esperti Salvatore Galiano e Isabella Puzzangaro, che è intervenuta anche in apertura, nel ruolo di rappresentante del Consiglio dell’Ordine.

“Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e sicurezza dei cantieri in fase di progettazione ed esecuzione sono gli argomenti trattati durante il corso dedicato ai giovani architetti – spiega Isabella Puzzangaro – Risulterà certamente utile conoscere l’evoluzione che la normativa ha avuto, nell’ambito della sicurezza, nel corso dei decenni. Abbiamo anche parlato del Decreto legislativo 81 del 2008 con delle nozioni base utili a familiarizzare con il tema; della differenza tra rischio, pericolo e danno; di prevenzione e protezione, dell’organigramma aziendale e delle figure più importanti nella Sicurezza; dei documenti cardine della sicurezza”.

“Abbiamo affrontato il tema della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili – afferma Salvatore Galiano – così come prescritto dal Decreto 81 del 2008 del quale una parte è dedicata esclusivamente all’attività di cantiere che presenta elevata pericolosità. Per questo la norma stabilisce la necessità di fornire strumenti adeguati a gestire la sicurezza nei cantieri e la figura tecnica, nominata dal committente, alla quale spetta il compito di coordinare la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e di interagire con gli attori preposti alla realizzazione dell’intervento. Ho anche fornito i principali strumenti relativi agli adempimenti imposti dalla norma al coordinatore della sicurezza, così da introdurre i giovani colleghi agli aspetti della sicurezza nei cantieri, sviluppare la capacità valutativa utile a stabilire misure preventive per arginare le criticità che possono verificarsi durante l’attività cantieristica”.

Il Corso proseguirà venerdì prossimo, con una lezione sul tema delle pratiche catastali, tenuta dal consigliere della Fondazione Architetti nel Mediterraneo Giuseppe Lalicata e dal presidente del Collegio dei Geometri Silvio Sant’Angelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.