fbpx
Cronaca

“Pacchi.it”: si avvalgono della facoltà di non rispondere i due presunti truffatori di Licata

carabinieriHanno scelto il silenzio e di perpetuarlo durante tutto l’interrogatorio di garanzia davanti al Giudice per le indagini preliminari.

Si tratta dei due indagati in seguito all’operazione “Pacchi.it” portata avanti dai Carabinieri della compagnia di Licata. L’uomo e la donna, rispettivamente costretti ai domiciliari l’uno e all’obbligo di dimora l’altra, sarebbero rei di diversi raggiri operati nei confronti di ignari acquirenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.