fbpx
Sport

Pallavolo Aragona: sabato la partenza per Lanciano

Non c’e’ un attimo di pausa nel campionato di Serie A2 di pallavolo femminile. Dopo il turno infrasettimanale di ieri sera, domenica 7 novembre è in programma la sesta giornata e la Seap Dalli Cardillo Aragona sabato mattina partirà alla volta dell’Abbruzzo per sfidare la Tenaglia Altino Volley. La partita è un vero e proprio scontro di diretto per non rimanere da soli in fondo alla classifica. Entrambe le formazioni sono senza vittorie, ma l’Aragona ha una partita da recuperare in casa contro il Busto Arsizio. Altino è ultima in classifica, la Seap Dalli Cardillo Aragona è penultima con un punto, frutto del tie-break perso sul campo dell’Olbia. La gara è in programma domenica alle ore 15 al Palazzetto dello Sport di Lanciano, in provincia di Chieti. Entrambe le formazioni sono reduci da sconfitte casalinghe: la Tenaglia Altino Volley ha perso 3-0 contro la Cbh Balducci Hr Macerata, mentre la Seap Dalli Cardillo Aragona è stata battuta 3-1 dalla Teodora Ravenna. Ieri sera contro il sestetto di coach Simone Bendandi, la squadra aragonese ha lottato dal primo al terzo set per poi crollare nel quarto. Ancora una volta, in casa Aragona, hanno pesato le assenze delle titolari Stival (opposto) e Cometti (centrale); out anche la giovane e promettente schiacciatrice Zech per un infortunio al ginocchio. Il primo set è equilibrato fino al primo significativo parziale (8-8). Poi Bulovic e Fricano trascinano le ospiti alla vittoria (11-16 e 16-21) per 17-25. Capitan Moneta e compagne tornano in campo con grande determinazione e riescono a giocare una buona pallavolo: 8-6 prima e 16-14 dopo. L’Aragona migliora in tutti i fondamentali, mentre Ravenna commette qualche errore di troppo e cede 25-19. La Teodora ritorna a giocare una pallavolo efficiente e s’impone con personalità nel terzo set: 6-8 e 9-16. Aragona fatica a tenere il ritmo delle avversarie e non riesce a rientrare nel set che termina 20-25. La squadra di casa esce totalmente di scena nel quarto set con Ravenna che non stacca più la spina: 8-14 e 10-16. Il vantaggio aumenta battuta dopo battuta con Bulovic (MVP del match) a martellare il sestetto di casa che troppo presto alza bandiera bianca: 15-25. Per la Seap Dalli Cardillo Aragona da segnalare i 17 punti della montenegrina Dzakovic, 16 di Moneta e i 15 di Zonta. Top scorer della Teodora Ravenna l’americana Fricano con 20 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.