fbpx
Regioni ed Enti Locali

Parcheggio pluripiano di Agrigento, Cisl: “noncuranza del servizio”

cisl“Apprendiamo da una nota del consigliere Marcello La Scala sul Parcheggio pluripiano , dell’indignazione di un cittadino nel vedere che “molte persone non si fermano a pagare il dovuto davanti la cassa, nella completa noncuranza degli impiegati presenti”. “

Lo scrivono in una nota i rappresentanti della CISL FP e della CISL, Floriana Russo Introito e Maurizio Saia che aggungono:

“Ci preme puntualizzare”- sostiene il Segretario della Cisl FP Floriana Russo Introito- “che come, spesso accade, il dito viene puntato sui lavoratori che svolgono invece, in modo attento il proprio lavoro. I lavoratori assegnati al parcheggio pluripiano conoscono perfettamente l’utenza del parcheggio, così come riconoscono coloro i quali risultano possessori di abbonamento, nonché forze dell’ordine e consiglierei comunali che hanno libero accesso previa autorizzazione comunale, motivo per cui, certamente, non sfugge al personale in servizio, nessun utente non pagante che non sia autorizzato a farlo.”

“A tutto ciò vogliamo anche aggiungere la condizione in cui si trova il Parcheggio – sostiene il Segretario della Cisl Maurizio Saia – a partire dalla mancanza di una barra funzionante in uscita, e come dice nel documento il consigliere La Scala, se il parcheggio fosse stato gestito da una ditta privata, a quest’ora sarebbe stata immediatamente riparata; ci si sarebbe dotati di un servizio di sicurezza all’interno del parcheggio, che risulta essere carente di illuminazione, di telecamere funzionanti e di personale di vigilanza, a tutela dei cittadini e dello stesso personale in servizio.Il personale è lasciato in balia di se stesso senza riscaldamento, con servizio di pulizia scadente, contravvenendo alle benché minime norme sulla sicurezza sul luogo di lavoro.”

Anziché scaricare le colpe sui dipendenti bisogna, invece, sottolineare come vi sia una assoluta noncuranza del servizio, da parte dell’amministrazione. I lavoratori del pluripiano con dignità e a testa alta svolgono il proprio lavoro dignitosamente, dovremmo essere noi tutti, piuttosto a rispettare le regole del vivere civile.
Chiediamo all’Amministrazione di provvedere immediatamente alla sistemazione del Parcheggio al fine di garantirne la corretta e sicura fruibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.