fbpx
Politica

PDR: Istituire una consulta comunale del turismo

paola antinoroAgrigento è sicuramente una città a vocazione turistica, ma ben poco è stato fatto negli anni al fine di fare del turismo la principale fonte di crescita economica della nostra città“.

A dichiararlo è l’esponente del Pdr di Agrigento, Paola Antinoro (in foto) che in una nota stampa ribadisce la necessità di istituire nella città dei Templi una Consulta comunale del turismo.

Il mondo degli operatori – dichiara Antinoro – turistici è stato fino ad oggi lasciato solo nelle proprie iniziative senza un serio e concreto supporto da parte delle istituzioni. Per tale motivo mi auguro che la nuova amministrazione riconosca il turismo come una delle attività fondamentali dell’Ente sostenendo ogni iniziativa finalizzata al suo rilancio, attraverso una migliore fruizione del patrimonio artistico e culturale nonché alla valorizzazione della produzione artigianale e alla promozione dei prodotti agricoli, nel rispetto dei valori ambientali e paesaggistici del territorio“.

Per raggiungere tale finalità, invito Silvio Alessi – continua l’esponente del Pdr – ad inserire nel proprio programma, l’istituzione della Consulta Comunale Turistica che raccolga attorno ad un tavolo, oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione, quelli delle Associazioni Alberghiere, dei B&B, dei Commercianti, delle Agenzie Turistiche cittadine, delle Guide turistiche, degli Agriturismi, del settore Artigianato e di tutte quelle attività inerenti l’attività turistica“.
La consulta dovrebbe contribuire alla definizione degli obiettivi e dei programmi di competenza dell’Amministrazione Comunale relative al turismo, suggerire iniziative ed attività mirate alla sua crescita, formulare proposte per la realizzazione ed il miglioramento delle attività turistiche nonché suggerire all’Amministrazione Comunale tutte quelle azioni che possano favorire ed agevolare gli investimenti di operatori privati nel settore turistico“.
La consulta – conclude Antinoro – si configurerebbe così, come uno strumento di interazione tra pubblico e privato ai fini di uno sviluppo organico del turismo e di tutte le attività collaterali della nostra città“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.