fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Piante di Marijuana nell’agrigentino: in carcere il palmese arrestato

tribunale agrigentoResta in carcere il 29enne di Palma di Montechiaro dopo l’arresto avvenuto giovedì scorso, quando i Carabinieri di Licata avrebbero scoperto una maxi piantagione di “Canapa Indica” in contrada Giacobbe.

E’ stato il Gip del Tribunale di Agrigento a convalidare l’arresto del giovane, accusato di di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana”.

In particolare i Militari dell’Arma, al termine di una attività info-investigativa ed in seguito ad attività di perlustrazione aerea effettuata con il supporto operativo e tecnico dell’unità aerea del 9° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Palermo, in località “Giacobbe”, il fondo agricolo di proprietà 29enne palmese, hanno rinvenuto all’interno di una serra agricola di nove campate una maxi piantagione di marijuana di circa 3.000 mq, con all’interno 3.000 piante di “cannabis indica”, perfettamente fiorite ed in ottimo stato di vegetazione, dell’altezza variabile dai 2 ai 5 metri, pronte per essere raccolte, che avrebbe avuto un valore stimato di 2 milioni di euro sul mercato illecito delle sostanze stupefacenti, il tutto posto sotto sequestro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.