fbpx
Regioni ed Enti Locali

Polo Culturale di Agrigento, la Valle dei primi cristiani: dal mito di Akragas ad Agrigentum. Dolcetti, marzapane e famiglia alle catacombe: usi, tradizioni e credenze popolari alla Casa di Pirandello

Per la festa dei morti, dolcetti, marzapane, allegria e famiglia tra storia e tradizione. Un percorso speciale alle catacombe ed alla grotta Fragapane con le storie legate al culto paleocristiano.

Per i più piccoli e le famiglie una visita speciale alle Catacombe con racconti sulle tradizioni, visite, dolcetti di marzapane e biscotti. I regali dei nostri morti? Non solo, è una maniera per ripercorrere un percorso di storia e tradizione attraverso un periodo unico, quello paleocristiano ad Agrigento: le catacombe infatti non sono come quelle romane scavate nel tufo a posta per seppellire; le catacombe sono antiche cisterne del VI e V secolo aC della città greca che circa 800 anni dopo i primi cristiani hanno riutilizzato. Sarà un percorso di gioia, spensieratezza e allegria, di cultura e di tradizioni che ancora oggi ci appartengono. Al termine, ai più piccoli verrà distribuito un omaggio della tradizione.

Appuntamento giovedì 1 Novembre ore 11.30 e 16.00 al Parco Archeologico della Valle dei Templi biglietteria ingresso Giunone. Prezzo della visita 5 euro, gratuito sotto i 12 anni.

Domenica 4 novembre, visita e degustazioni alla Valle dei Templi. Banchettare sulle tombe dei morti
oppure offrire cibo ai defunti è una delle più vecchie pratiche spirituali dell’umanità. La visita è un’occasione speciale per conoscere e rivivere quello che solo una città che è stata prima greca, poi romana, poi bizantina e percorsa da svariati popoli, stili e culture riesce ad offrire!

Scopriremo come nella Grecia classica il mito dei morti sia legato al Melograno: nel rito di Persefone rapita da Ade i defunti mangiavano questo frutto, ella stessa, dopo averlo mangiato, è costretta a rimanere negli inferi. Vedremo come questo rito sia poi collegato alle tradizioni più recenti del popolo siciliano, attraversando tutto il tragitto che ci porta dal cibo degli antichi a quello legato ai costumi culinari ” nuovi” dei siciliani. Al termine della visita una degustazione di prodotti tipici del territorio.
Le degustazioni sono organizzate in collaborazione con ANGA, Associazione Nazionale Giovani Agricoltori.
Domenica 4 Novembre ore 16.00 Appuntamento alla Valle dei Templi ingresso Giunone.
Ingresso gratuito, visita e degustazioni 8 euro.

Al mattino ci si può recare invece alla Casa Museo Luigi Pirandello. Attraverso letture, visita e interazione con gli operatori didattici si rivivranno emozioni, aspetti storici e antropologici della ricorrenza dei morti in Sicilia. Un percorso inedito che attraverso il racconto della tradizione e della storia ci porta a conoscere ulteriori aspetti della vita dello scrittore e del periodo storico.
Domenica 4 Novembre ore 11.00 Appuntamento all’ingresso della Casa Museo Pirandello presso la biglietteria. Ingresso gratuito, visita, euro 5, gratuito sotto i 12 anni.

Per informazioni e prenotazioni 0922 1839996; www.coopculture.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.