fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Porto Empedocle, centro d’accoglienza: clima “teso”. Danneggiati citofono e auto

Porto-EmpedocleClima “teso” a Porto Empedocle dopo l’apertura del nuovo centro di accoglienza per minori non accompagnati.

Secondo quanto riporta il quotidiano “La Sicilia” in edicola stamani, ignoti avrebbero danneggiato il citofono posto all’ingresso della struttura di via Genuardi. Opera, quasi certamente, di qualcuno che non “gradisce” la presenza del centro nel centro cittadino, oggetto in questi ultimi giorni di numerose proteste.

Una situazione che avrebbe anche visto, ma è ancora da accertare, il danneggiamento anche di alcune vetture dei dipendenti della cooperativa che si occupano dell’accoglienza dei migranti. 

Nei giorni scorsi era stata la Sindaca del comune marinaro, Ida Carmina a lanciare il grido d’allarme per quello che definì un vero e proprio “blitz” a Ferragosto con l’arrivo “inaspettato” di quarantatre migranti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.