fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Porto Empedocle, frana contrada Vincenzella: famiglie pronte a rientrare nelle abitazioni

Una delegazione guidata dalla Sindaca di Porto Empedocle Ida Carmina è stata ricevuta dal Presidente della Regione Nello Musumeci, per affrontare il problema della frana del costone tra la via Vincenzella e la Via Lincoln, che giorno 26 marzo ha investito il complesso residenziale “Arcadia”.

La delegazione era inoltre composta dall’assessore Tripodi, dal responsabile dell’Ufficio Tecnico Arch. Campanella, dal tecnico incaricato dal Comune Ing. Puccio, e da due proprietari degli appartamenti all’interno del complesso residenziale, l’avv. Vincenzo Mula e l’avv Gaetano Salemi, anche in rappresentanza delle 50 famiglie residenti nel complesso.

All’incontro erano presenti altresì il responsabile della Protezione Civile Regionale, il responsabile dell’Ufficio del Genio Civile, e il soggetto attuatore del Commissario Straordinario per l’emergenza idrogeologica.

Il Presidente Musumeci, dopo aver espresso la propria solidarietà alle famiglie sgomberate, ha richiamato il contenuto del decreto di finanziamento di 300 mila euro che, già in mattinata, era stato trasmesso al Comune di Porto Empedocle, e che individua proprio il Comune quale soggetto che dovrà gestire la somma finanziata ed assegnare i lavori all’impresa esecutrice secondo le procedure di legge previste dalla “somma urgenza”.

Il Presidente Musumeci, pertanto, oltre a rassicurare le famiglie in merito all’immediato rientro nelle loro abitazioni, ha sollecitato il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune ad aggiornare il progetto esecutivo per la definitiva messa in sicurezza del costone, già predisposto, e ritrasmetterlo alla Regione per la predisposizione degli atti di propria competenza, secondo un iter ordinario, ma che garantirà stabilità anche alle case a monte oltre a evitare problemi alla viabilità.

Gli avvocati Mula e Salemi, anche a nome delle 50 famiglie che abitano nel complesso residenziale coinvolto, hanno ringraziato tutte le amministrazioni presenti per quanto fatto a tutela della pubblica e privata incolumità, in particolare il Sindaco Carmina per il costante impegno e presenza e il Presidente Musumeci per il fattivo interessamento e la messa a disposizione delle risorse necessarie.

Dunque, a brevissimo i mezzi meccanici faranno la loro comparsa nel pendio, ed eseguiranno i lavori previsti dal progetto predisposto dal Comune per una prima messa in sicurezza, che comunque consentirà alle famiglie di rientrare al più presto nelle loro case.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.